Il nostro sito web utilizza i cookies per migliorare la navigazione. L’utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l’utilizzo dei cookies.
Maggiori informazioni

MERCOLEDÌ 23 AGOSTO 2017

Instagram
Email-blue
Youtube
Facebook
Acquapark Egnazia

Chi Siamo

Acquapark Egnazia
Il nome scelto dal “Gruppo Zoosafari” per il suo nuovissimo parco acquatico di Monopoli è “AcquaPark Egnazia”, tale scelta è frutto di una lunga e attenta analisi delle componenti che caratterizzano la struttura e dai suggerimenti che, i ragazzi del posto, hanno espresso nel referendum tenuto tra le scolaresche del comune barese. La vicinanza con il noto sito archeologico pugliese è stata indubbiamente parte attiva nella preferenza del nome, ma ancor più nello stimolare la creatività del marketing. Il marketing del “Gruppo Zoosafari” ha dovuto infatti compiere degli studi approfonditi sulla storia del luogo. Un lavoro ben ripagato se si considera che tali studi hanno evidenziato interessanti e sorprendenti analogie tra gli usi e costumi delle genti che vivevano all’epoca “Egnatia” e quanto si vuole ottenere con questa moderna costruzione.

L’antico centro di Egnazia era posizionato nel mezzo tra due importanti territori; la Peucezia: nome che veniva attribuito all’odierna provincia di Bari e la Messapia: territorio che corrispondeva all’attuale Salento. “Egnatia” come veniva chiamata dai romani oppure “Gnàthia” come la indicavano i greci, era già un importante località a partire dal VIII secolo a.C. è spesso è stata citata dai grandi della letteratura latina: Plinio, Strabone, Orazio. Le varie dominazioni che si sono susseguite nella gestione di “Egnazia”, Messapi, Greci, Cartaginesi, Romani, avevano in comune una particolare adorazione per l’acqua e per le cerimonie religiose ad essa collegate. Il momento più alto di questi culti acquatici si ebbe sicuramente nella fase augustea quando proprio vicino all’Acropoli venne edificato il “Tempio di Cibele”, che prevedeva anche un ambiente con vasca e comunicante con il “Sacello delle divinità orientali”. Una delle funzioni ipotizzate per questa grande piscina era quella lustrale, e cioè una cerimonia che serviva a purificare gli atleti prima del loro ingresso nel tempio o all’uscita dopo avere svolto i loro sanguinosi riti. Anche la cultura greca nei confronti dell’acqua non era da meno di quella romana. I greci all’acqua hanno sempre conferito grandissimi poteri taumaturgici per la guarigione di molti mali e per questo le hanno sempre destinato un particolare attaccamento. Nasce in Grecia la talassoterapia (“thalassa” mare e “therapeia” trattamento) basata proprio sull’azione curativa del clima marino.

Mai collocazione territoriale fu più indovinata per un parco acquatico. “AcquaPark Egnazia” coniuga storia, luogo e svago creando così un mix magico che regalerà effetti benefici, ambiente confortevole e sano divertimento. La scelta dei nomi dati alle varie aree del parco è stata suggerita dalla storia e dalla mitologia del luogo ed ognuno dei miti e degli eroe collegati a quell’area sarà ampiamente presentato su dei cartelli esplicativi. Anche questo è il modus operandi del “Gruppo Zoosafari” che opera abbinando sempre “Divertimento e Cultura”.

STAGIONE 2014

Il nuovissimo parco acquatico realizzato in località Capitolo sul litorale di Monopoli è l’ultima produzione frutto della verve creativa del “Gruppo Zoosafari”. Il successo di “AcquaPark Egnazia” è stato immediato, perché ha saputo catturare velocemente le simpatie del pubblico. Adulti e bambini, single e comitive, tutti hanno apprezzato le innovative strutture presenti e la superdinamica gestione artistica attuata l’estate scorsa. La stagione 2014, con il completamento strutturale del progetto, saprà ancora di più accontentare ogni tipologia di visitatori riservando loro sorprese e divertimento assicurato.

La prossima stagione sarà quella che consacrerà, definitivamente e incontestabilmente, il parco acquatico “Egnazia” al 1° posto tra tutti i parchi acquatici operanti nel centro-sud Italia. L’attività del parco partirà da sabato 14 giugno e andrà avanti fino a domenica 7 settembre con orario no-stop  dalle 10.00 alle 19.00 per un totale di 86 giorni lavorativi. Il parco offrirà: aree per le attività sportive (calcetto, basket, pallavolo, fitness, letti elastici, ecc.), stand per lo shopping, aree pic-nic, videogiochi, animazione ad ogni ora del giorno per grandi e piccoli. Inoltre verde, zone d’ombra e nebulizzatori sapranno rinfrescare anche le giornate più torridi.

L’enorme piscina “Oceano” che può accogliere contemporaneamente oltre 800 persone, regalerà emozioni fantastiche con le sue gigantesche onde oceaniche. Il gruppo di scivoli “Le prove di Ercole”, distinguibili da chilometri per la personalissima skyline che di segnano, sono modulati per appagare le esigenze di tutti, tanto i prudenti quanto i temerari. L’angolo dedicato alla famiglia “Lo Zoo di Fabulinus” molto gettonato nel 2013 sarà ancora il luogo ideale per i più piccini, che potranno essere controllati dagli adulti posizionati nelle vicine e capienti vasche per idromassaggi “I Bagni di Taras”. Nella stagione 2013 con 38 giorni di apertura il parco è stato visitato da 65.000 persone, per la prossima se ne ipotizzano almeno il doppio, anche in considerazione del fatto che di giorni operativi nel 2014 ne prevediamo 86(meteorologia permettendo). 

SPONSOR TECNICI

Gastronomie Pugliesi

Gastronomie Pugliesi

I NOSTRI PARTNERS

Acquapark Egnazia - il più grande parco acquatico del sud Italia - Capitolo di Monopoli - Per informazioni telefono 080.5945770 / 771